martedì 24 maggio 2011

Domenica 29 maggio: Garbagna - Stazzano (Al)

Escursione che partendo da Garbagna (293 mt.) in Val Grue e seguendo i crinali paralleli alla Val Borbera ci porterà in Valle Scrivia a Stazzano dove ci attenderà il pullman.
Dalla piazza del mercato di Garbagna, seguendo inizialmente la strada asfaltata che conduce alla frazione di Bastita (560 mt.), in corrispondenza del ristorante “Il Ciliegio”, gireremo a destra imboccando un sentiero in corrispondenza di 2 triangoli gialli. Dopo circa 2 ore dalla partenza raggiungeremo i ruderi del castello dell'XI secolo di Sorli (frazione S.Martino). Interessante attraversare questo piccolo borgo carico di storia con tutte le case ristrutturate. Proseguiremo per circa 1 km. su asfalto e successivamente prenderemo a sinistra il sentiero contrassegnato dal C.A.I. n. 200. Arriviamo dopo circa 3 ore e mezza di cammino al Santuario Ca' del Bello ( 493 mt. ). Lì potremo fermarci per la sosta pranzo (è presente una fontana per chi vuole rinfrescarsi). Si riparte su strada sterrata in leggero saliscendi verso Stazzano fino a quando, in lontananza, vedremo il Santuario di Monte Spineto. Da qui avremo ancora circa 1 ora di cammino prima dell’arrivo al Santuario. Una volta raggiunto lo visiteremo e da un’ampia terrazza ammireremo il panorama sottostante (è presente anche un bar di solito aperto). Infine in 45’ percorrendo un bel sentiero nel bosco in leggera discesa, giungeremo a Stazzano dove troveremo il pullman ad attenderci
Ritrovo: ore 6,45 - Partenza: ore 7,00 presso la nostra sede lato Via Kennedy
Tempo di percorrenza: ore 6-6.30 (escluse le soste)
Difficoltà: E (escursionista) dislivello: 500 metri circa
Lunghezza del percorso: 18 km.
Spostamento: pullman (minimo 25 partecipanti in numero inferiore l’escursione sarà annullata)

Gruppo micologico vogherese 

Le foto sono qui

.

2 commenti:

Gabe ha detto...

vi auguro una domenica di gioia, allegria e tanta natura
ciao

Roberto ha detto...

Grazie, buona settimana!

Quanto monotona sarebbe la faccia della terra senza le montagne.

Immanuel Kant

Lettori fissi

Di tutte le cose che la saggezza procura per ottenere un'esistenza felice, la più grande è l'amicizia.

Epicuro

Archivio blog