domenica 20 dicembre 2009

Edelweiss CAI: Programma Trekking 2010

sabato 17 aprile - domenica 25 aprile
TENERIFE: VULCANI E NATURA ALLE ISOLE CANARIE.
Un viaggio-trek in un’isola a due dimensioni, quella costiera turistica molto conosciuta e quella naturalistica meno nota che scopriremo con l’aiuto di una guida italiana qui trasferita. Escursione facoltativa sulla vicina isola di Gomera. Trekking per tutti, di tipo residenziale, con escursioni giornaliere, per visitare i luoghi più suggestivi nelle diverse zone interne dell’isola e che culmineranno nell’ascensione al vulcano spento Teide. Trasferimenti con bus privato, alloggio in residence in camere doppie con servizi, in una cittadina sulla costa Sud-Ovest, cene in ristoranti tipici, lunch-box giornaliero.
Responsabile: Enzo Acri

giovedì 29 aprile - domenica 2 maggio
FRANCIA DEL SUD-MARSIGLIA: “LE CALANQUES”.
In Provenza, tra Marsiglia e Cassis, alla scoperta di un‘oasi naturale, tra insenature meravigliose, guglie e pinnacoli, imponenti bastionate di calcare a strapiombo sul mare.
Il profumo dei pini marittimi e magari anche qualche tuffo … con spirito d’avventura…
Responsabile: Stefano Galleani

sabato 8 maggio - sabato 15 maggio
PUGLIA: GARGANO e ISOLE TREMITI.
Un’iniziativa per conoscere un’altra zona d’Italia. Cammineremo: lungo la costa più bella d’Italia: da Vieste a Peschici; nella Foresta Umbra; lungo il cammino dei Pellegrini: dal santuario di Pulsano agli Eremi della valle Campanile; dal Monastero di S. Marco in Lamis alla grotta di Montenero lungo il canalone della Fajarama; visiteremo, in barca, le più belle grotte marine e le belle spiagge come Vignanotica, Zagare, Pugnochiuso. Visiteremo luoghi di culto come M.S. Angelo e la grotta, Il santuario di Pulsano, il santuario di Stignano. La necropoli paleocristiana della Salata e la necropoli dauna di M. Saraceno (XII a.c.). Cittadine come Vieste, Peschici, Mattinata, Rodi Garganico, Sannicandro. Visiteremo a piedi le isole Tremiti: San Domino, San Nicola e forse anche la Capraia. E inoltre la festa patronale a Vieste, con la processione, bancarelle, cantanti e fuochi sul mare.
Responsabile: Enzo Cioffi

sabato 15 maggio - domenica 23 maggio
SARDEGNA: DAL SINIS ALL’ASINARA.
Trek nella parte nord-occidentale della Sardegna. Bosa, penisola del Sinis e Monti Ferru. Chiese romanico-pisane e nuraghe Santu Antine. Isola di Malu Entu e Parco Nazionale dell’ Asinara. Continuiamo la nostra esplorazione della più bella isola del Mediterraneo, camminando lungo le coste di un mare azzurro e limpidissimo. Trasferimenti con piccolo bus privato accompagnati da guide locali. Zaino leggero.
Responsabile: Sergio Zaninoni

sabato 22 maggio - mercoledì 26 maggio
SLOVENIA: VIA ALPINA - TRIESTE E LE COLLINE SLOVENE.
La via Alpina copre l’intero arco delle Alpi, da un mare all’altro, toccando ben 8 paesi. Questa prima tappa ci porta dal mare di Trieste alle colline Slovene ricche di ampi prati e boschi favoriti dal clima mite che risente dell’influsso marino; con numerosi fenomeni carsici e grotte di fama internazionale come quella di San Canziano; vedremo Lipizza famosa per l’allevamento di cavalli ed il castello di Predjana; per terminare nell’ampia valle dell’Idrija. Trekking con zaino, alloggio in rifugi o alberghetti.
Responsabile: PaoloTodeschini

venerdì 28 maggio - mercoledì 2 giugno
MONTI SIBILLINI: TRA MARCHE E UMBRIA.
Da Amandola, antico paesino medievale, punto strategico per gli spostamenti all’interno del parco, ci muoveremo ogni giorno per raggiungere le mete più belle e suggestive: il monte Sibilla, il monte Vettore (la massima elevazione tra le cime del parco), il lago Pilato, le gole del Fiastrone. Alloggeremo in un tranquillissimo e ospitale albergo posto nella parte sommitale del paese con vista su tutto il gruppo montuoso. Cucina tipica. Viaggio e spostamenti con minibus da Milano.
Responsabile: Parminione Marin

mercoledì 2 giugno - domenica 6 giugno
COSTA AZZURRA: «Les Balcons de la Cote d’Azur».
Trek itinerante. Di balcone in balcone, ci affacceremo sulla tavola immensa e sontuosa di questo mare azzurrissimo. Percorrendo uno parte del GR 51 da Mentone a Nizza fra i vasti panorami di uno dei più belli e conosciuti itinerari della Costa Azzurra; visiteremo villaggi medioevali aggrappati alle rocce scoscese fra i colori della flora mediterranea ornata dei fiori della primavera e ridenti cittadine piene di storia e di turismo.
Responsabile: Michela Ioriatti

giovedì 3 giugno - sabato 12 giugno
SPAGNA: ANDALUSIA.
L’Andalusia, la terra più calda e passionale della penisola iberica; definita “il ponte tra due continenti”, Europa ed Africa. La patria delle case bianche, dei paesini arroccati, dei fiori variopinti, del suono del flamenco. Cammineremo nei parchi nazionali di Segura e Cazorla “alle sorgenti del Guadalquivir”, nella Sierra di Hornachuelos, nel caratteristico Parco del Torcal, nel Parco di Grazalema; conosceremo città come Granada e l’Alhambra, Còrdoba e la Grande Moschea, Palma del Rio, Antequera, Ronda, Malaga con la Monquita e il castello di Gibralfaro; visiteremo Gibilterra. Le escursioni sono con zaino leggero.
Responsabile: Enzo Cioffi

venerdì 25 giugno - domenica 4 luglio
ISLANDA: TRA VULCANI E GHIACCIAI.
Un grande viaggio-trek organizzato su misura per i Soci Edelweiss, che collega i siti naturalistici più interessanti dal Sud al Nord tra le innumerevoli cascate, ghiacciai, fenomeni vulcanici (geiser, fumarole, crateri), disseminati nei grandi spazi di quest’isola. Trek con zaino leggero, trasferimenti con bus speciale fuoristrada per raggiungere zone anche impervie e inconsuete con guida escursionistica italiana residente in loco. Pernottamenti in confortevoli alberghi (camere doppie con servizi). Imperdibile, adatto a tutti, richiesto un buon allenamento.
Responsabile: Enzo Acri

sabato 3 luglio - domenica 11 luglio
SLOVENIA: VIA ALPINA – VALLE D’IDRIJA E TRIGLAV.
Secondo balzo della Via Alpina, che ci porta in ambiente più montano partendo dalla valle d’Idrija attraverso pendii boscosi e alpeggi. Percorreremo strade legate alle due grandi guerre attraverso zone scarsamente frequentate ed altre diventate importanti per le attività invernali. Raggiungeremo il Crna prst, famoso per le belle vedute, entrando quindi nel parco nazionale del Triglav; quindi la Valle dei 7 Laghi con ampie zone di interesse florofaunistico. Transiteremo dalle sorgenti del fiume Isonzo, per poi raggiungere il Monte Forno, punto d’incontro tra Slovenia, Italia e Austria. Trekking con zaino, alloggio in rifugi o alberghetti.
Responsabile: Paolo Todeschini

sabato 24 luglio - domenica 1 agosto
VALLE D’AOSTA-SAVOIA: DAL GRAN PARADISO AL MONTE BIANCO.
Trek da rifugio a rifugio. Un’Alta Via che unisce due Quattromila delle Alpi. In parte nel Parco Nazionale del Gran Paradiso e nel Parc National de La Vanoise in Savoia. Costeggeremo numerosi laghi alpini e passeremo alla base dei ghiacciai del Ruitor, della Glairetta, di Lavassey e del Miage. Pernottamento in rifugi storici del CAI sempre ben oltre i 2000 m e due passaggi che superano i 3000. Nessuna difficoltà alpinistica, richiesto un buon allenamento.
Responsabile: Sergio Zaninoni

sabato 7 agosto - sabato 14 agosto
TRENTINO: DOLOMITI DI BRENTA.
Trekking itinerante da rifugio a rifugio con zaino leggero e furgone d’appoggio per i bagagli, Quest’anno si ritorna nelle Dolomiti, per l’esplorazione del massiccio del Brenta, in itinerari classici che collegano i più noti rifugi dell’area su sentieri escursionistici, che non presentano particolari difficoltà e con moderati dislivelli, in un ambiente di grande interesse paesaggistico. Completa assistenza tecnica e logistica. Adatto a tutti, richiesto un buon allenamento.
Responsabile: Enzo Acri

agosto
KASHMIR E LADAKH. TREKKING E TURISMO
Responsabile: Enzo Cioffi

domenica 22 agosto - sabato 28 agosto
VAL SENALES IN LUNGO E IN LARGO.
“La valle dove le mucche per brucare l’erba devono mettere i ramponi”, così cita lo slogan! Valle verde con ripidi pendii oltre i quali si aprono grandi alpeggi e oltre questi grandi montagne e alte vette con ghiacciai o quello che di questi rimane. Faremo tappa fissa a Madonna di Senales, con due probabili pernottamenti in rifugio, in un accogliente alberghetto e ogni giorno ci muoveremo per raggiungere le mete più significative: Similaun, rifugio Bellavista, rifugio Petrarca, val di Fosse. Gradito un poco di allenamento.
Responsabile: Parminione Marin

sabato 4 settembre - domenica 12 settembre
VERDEAZZURRODALMATA – TREK NELL’ISOLA DI RAB - CROAZIA.
Trek a stella con zaino leggero.
E’ questa una terra antica e splendida, i romani la chiamarono “Arba Felix”, i veneziani l’ornarono di palazzi e torri, del medioevo troviamo chiese e castelli. Dei giorni nostri apprezziamo la calda accoglienza di una organizzazione turistica collaudata e una moltitudine di itinerari che si snodano dalle antiche terre intatte della pastorizia alle piccole spiagge solitarie, ai boschi popolati di mufloni e cervi.
Adatto a tutti coloro che amano la natura e la conoscenza di ciò che è stato. Adatto in modo particolare agli amanti del mare del quale sentiremo spesso il respiro. Anche camminando fra i boschi lo avremo vicino fra la flora mediterranea che a settembre ci regala bacche di ginepro, aneto e i frutti della rosa selvatica.
Responsabile: Mara Velardi

mercoledì 22 settembre - lunedì 4 ottobre
DALL’ETNA ALLO STROMBOLI (ETNA, NEBRODI E ISOLE EOLIE).
Dopo l’Aspromonte 2009, si passa in Sicilia per un trek itinerante, di due giorni sull’Etna (crateri sommitali e traversata Sud-Nord su sentieri tra lave recenti), traversata dei Monti Nebrodi in tre tappe (le Rocche del Crasto, regno dei grifoni), e infine traversata per le isole Eolie (Stromboli, salita al cratere e giro dell’isola in 2 giorni, escursione a Panarea, poi Lipari con escursioni giornaliere a Vulcano, Salina, Alicudi e Filicudi (facoltativa), e relative cime. Pernottamenti in rifugio sull’Etna, in albergo e case private (Longi, nel cuore dei Nebrodi), in albergo a Stromboli e a Lipari. Per tutti, meglio se allenati, i percorsi sono escursionistici (con dislivelli da 400 a 900 m), ma non obbligatori, il periodo è propizio a splendide balneazioni, al termine delle tappe.
Responsabile : Enzo Acri

lunedì 27 dicembre - martedì 4 gennaio
MAROCCO: DALL’ATLANTE AL DESERTO.
Da Marrakech con pulmino raggiungeremo Ouarzazate e Tamsahalte, poi ci inoltreremo sulle pendici della valle del Draa, da secoli percorsa dalle carovane per i commerci con i paesi dell’Africa interna. Valle ricca di palmeti e orti, di villaggi e castelli fortificati a difesa dai predoni. Cammineremo sulle dune raggiungendo oasi accoglienti. Dormiremo in tenda e i dromedari trasporteranno per noi il bagaglio e tutto quanto necessario per i pernottamenti e i pasti.
Responsabile: Paolo Todeschini

Torna agli eventi


4 commenti:

Gennaro ha detto...

salve, provo a commentare qui non trovando una mail a cui scrivere.
Sarei interessato al trek di Agosto sulle Dolomiti di Brenta. Mi può dare info più dettagliate su percorso, costi, difficoltà ecc.?
Grazie

Gennaro
gennaroscardamaglia@gmail.com

Roberto ha detto...

Non sono io che organizzo.

contatta qui:

http://www.edelweisscai.it/news/EVENTI.ASP

edelweisscai ha detto...

@ Gennaro: tutte le informazioni su come contattarci nella pagina http://edelweisscai.it/sede.asp

Roberto ha detto...

Grazie!

Quanto monotona sarebbe la faccia della terra senza le montagne.

Immanuel Kant

Lettori fissi

Di tutte le cose che la saggezza procura per ottenere un'esistenza felice, la più grande è l'amicizia.

Epicuro

Archivio blog